Componenti ed accessori per piscina

<-- Torna indietro

Per informazioni o poter parlare con Arrigoni Roberto vai alla pagina dei contatti

Piscina con pareti in acciaio prefabbricate

Piscina realizzata nei pressi di Tuscania in provincia di Viterbo, in una abitazione di nuova costruzione in aperta campagna a pochi chilometri dalla costa marina (Maremma nei pressi di Tarquinia). Si tratta di una piscina con tramoggia (fossa per i tuffi) e pareti prefabbricate in acciaio zincato a caldo.

Piscina scala romana 5x10

Le fasi di costruttive hanno riguardato lo scavo, la gettata del fondo, il montaggio delle pareti, il rinterro, la costruzione del marciapiede con la posa del bordo e delle piastrelle.

Sistema di ricircolo

In questa piscina è stato adottato come sistema di ricircolo quello degli skimmer. Si tratta del metodo più semplice per la pulizia della superficie dello specchio d’acqua. Tale sistema sii differenzia rispetto al sistema a sfioro che risulta essere più complesso e dunque più costoso.

Schema ricircolo a skimmer

Locale tecnico

La soluzione del locale prefabbricato è preferibile quando nelle vicinanze della piscina non ci sono strutture edili o prefabbricate che possono ospitare il filtro e la pompa. Infatti, il locate prefabbricato e pre-assemblato può essere posizionato in qualsiasi punto del giardino. Normalmente tali locali vengono messi non troppo vicino alla piscina e in una posizione poco transitata come può essere un angolo della proprietà o  a ridosso della recinzione di confine.

locale tecnico piscina

Disinfezione a sale

Per disinfezione si intende il modo con cui si disinfetta l’acqua. L’acqua della piscina, oltre ad esser sottoposta ad una filtrazione meccanica tramite filtri a sabbia o a vetro (graniglia di vetro), viene trattata chimicamente. Tale trattamento consiste nel dosare un potente ossidante come può essere il cloro. Il cloro si trova in commercio sottoforma di cloro in polvere (dicloro) o in pasticconi (tricloro). Il costo per 10 kg di cloro che sia in polvere o in pasticconi, si aggira sui 7 o 8 euro al chilogrammo. Una spesa che può essere importante considerando che una piscina di medie dimensioni consuma nella stagione estiva più decine di kg di cloro. Quindi un consto di €70 - €80 ogni 10 kg. L’alternativa a questo sistema di disinfezione è l’elettrolisi del sale.

Disinfezione piscina a sale

Questo metodo si base sulla elettrolisi del cloruro di sodio (sale da cucina) preventivamente sciolto in piscina. Il prodotto di questa elettrolisi è cloro allo stato gassoso che combinato all’acqua da origine all’ipoclorito di sodio (candeggina). Quindi si produce prezioso ipoclorito di sodio dal sale il cui costo è di pochi centesimi al kg. Inoltre, il sistema si autorigenera, ovvero non si consuma il sale, tranne quello che buttiamo con l’acqua di lavaggio del filtro (l’acqua di lavaggio del filtro viene scaricata nella rete fognaria o dispersa, con essa anche il sale disciolto, quindi questo quantitativo di sale buttato va reimmesso

Rivestimento

Il rivestimento è in membrana di PVC da 1,5 mm di spessore con armatura di rinforzo. La membrana utilizzata è antisporco e laccata (per una maggiore resistenza) e di colore sabbia, la garantita è di 10 anni. I gradini della scala tipo romana sono stati rivestiti con membrana da 2 mm antisdrucciolo.

PVC sabbia

Illuminazione

I fari sono due di grande dimensione, a led RGB con centralina per cambio colore tramite telecomando.

Fari a led piscia

Questa tipologia di fari è decisamente migliore rispetto ai tradizionali alogeni. I fari a led permettono l’utilizzo di cavi di alimentazione più sottoli e consumi veramente irrisori.

Metodo costruttivo

Il sistema costruttivo adottato è quello delle pareti in acciaio che vengono ancorate ala base di cemento. Si tratta di una metodologia veloce nell’esecuzione e garantita nei gli anni. Infatti, le pareti in acciaio sono zincate a caldo e poi vengono sottoposte ad un ulteriore trattamento anticorrosivo direttamente in cantiere. La garanzia è di 30 anni.

Vediamo in queste foto tutte le fasi costruttive

Le fasi costruttive di questa piscina vengono riportate foto dopo foto. Si parte dallo scavo, alla realizzazione del fondo, al montaggio delle pareti, fino alla posa delle piastrelle del marciapiede:

Inizio scavo piscina 5x10 con scala romana e tramoggia

Lo scavo della piscina



Lo scavo per la tramoggia

Lo scavo per la tramoggia



Scavo piscina terminato – Foto 3

Scavo piscina terminato



Scavo piscina terminato - foto 3

Scavo piscina terminato



Materiale per il cantiere  – Foto 5

Materiale per il getto della base piscina



Livella laser per la posa dei binari  – Foto 6

Livella laser per la posa dei binari



Utilizzo livella laser ed angolare per binari – Foto 7

Utilizzo livella laser ed angolare



Costruzione della tramoggia servendosi dell’angolare – Foto 8

Utilizzo livella laser ed angolare



Rete elettrosaldata e angolare

Rete elettrosaldata e angolare



Presa di fondo fissata pronta per il getto  – Foto 10

Presa di fondo fissata



Pannellatura piscina, muriccioli sostegno marciapiede – Foto 11

Pannellatura piscina, muriccioli sostegno marciapiede



Pannellatura piscina con trattamento anticorrosivo – Foto 12

Pannellatura piscina con trattamento anticorrosivo



Tubature impianto filtrazione piscina – Foto 13

Tubature impianto filtrazione piscina



Tubature impianto di filtrazione in trincea – Foto 14

Tubature impianto di filtrazione in trincea



Locale tecnico depurazione prefabbricato interrato – Foto 15

Locale tecnico depurazione prefabbricato



Contrafforti pareti piscina fissati con cemento – Foto 16

Contrafforti pareti piscina fissati con cemento



Fondo piscina con tramoggia e pannellatura montata

Fondo piscina con tramoggia e pannellatura montata

Fossa per i tuffi

Fossa per i tuffi

Struttura piscina che affiora dal piano circostante

Struttura piscina prima del rinterro

Rinterro piscina – Foto 20

Rinterro piscina



Piano perimetrale piscina livellato – Foto 21

Rinterro piscina



Vista tramoggia con acqua piovana – Foto 22

Vista tramoggia con acqua piovana



Armatura per gettata marciapiede perimetrale <

Armatura per gettata marciapiede perimetrale



>Armatura marciapiede e tavole mezze misure per delimitare al gettata

Armatura marciapiede e tavole mezze misure per delimitare al gettata



Grezzo marciapiede perimetrale  – Foto 25

Grezzo marciapiede perimetrale



Grezzo marciapiede  e struttura  piscina

Grezzo marciapiede e struttura piscina



>Grezzo marciapiede e pannellatura trattamento anticorrosivo

Grezzo marciapiede e pannellatura trattamento anticorrosivo



Inizio posa rivestimento maioliche marciapiede e bordo perimetrale

Inizio posa rivestimento maioliche marciapiede e bordo perimetrale



>Bordo perimetrale posato

Bordo perimetrale posato



>Fondo piscina rasato

Fondo piscina rasato



>Fondo, tramoggia e gradini scala rasati

Fondo, tramoggia e gradini scala rasati



>Maiolicatura spiaggia piscina

Maiolicatura spiaggia piscina



>Piscina terminata in fase di riempimento

Piscina terminata in fase di riempimento



>Bordo pietra ricostruita - Scala rivestita in liner  – Foto 34

Bordo pietra ricostruita - Scala rivestita in liner



>Coperchio skimmer e ripristino livello - Bordo perimetrale

Coperchio skimmer e ripristino livello - Bordo perimetrale



>Gradini rivestiti in liner  - Bordo perimetrale sabbiato – Foto 36

Gradini rivestiti in liner - Bordo perimetrale sabbiato



>Piscina riempita e terminata – Foto 37

Piscina riempita e terminata



>Piscina interrata 10x5 con scala romana – Foto 38

Piscina interrata 10x5 con scala romana



>Piscina interrata 10x5 con scala a semicerchio

Piscina interrata 10x5 con scala a semicerchio



>Piscina interrata 10x5 scala romana,  marciapiede,  pratino – Foto 40

Piscina interrata 10x5 scala romana, marciapiede, pratino



 Piscina interrata 10x5 scala romana, bordo, marciapiede

Piscina interrata 10x5 scala romana, bordo, marciapiede